La scarpa Nike che si indossa senza usare le mani

Go Flyease si calza (e si togie) come se fosse una pantofola, senza rovinare la struttura

nike go flyease
(Foto: Nike)

Per spiegare la differenza tra design e user experience si fa spesso l’esempio dei sentieri nei parchi cittadini, con la stradina battuta pensata originariamente dai progettisti che viene spesso e volentieri bypassata tagliando attraverso prati, per accorciare le distanze e ottimizzare gli spostamenti. È questo il principio che ha portato Nike a presentare una speciale scarpa chiamata Go Flyease che si mette e toglie senza mani, come una pantofola.

Quando si compra una nuova calzatura, nei primi tempi si presta molta attenzione a slegare i lacci, allargare mascherina e linguetta e richiudere il tutto con cautela. Ma bastano poche settimane per velocizzare sempre più il procedimento fino a quando la scarpa diventa una pantofola che si infila e sfila in un colpo solo, senza più slegarla. Riducendone inevitabilmente la vita, visto che si rovina più velocemente.

(Foto: Nike)

Per questo motivo, Nike ha progettato Go Flyease, che si presenta come una sorta di doppia scarpa dato che monta due strutture per la parte anteriore e un guscio posteriore grazie alla cerniera bistabile. Quando non in uso, la scarpa si predispone per essere calzata con facilità, sollevando la parte anteriore così da infilare la punta del piede e poi premere in basso col tacco e il gioco è fatto. Per toglierla, basta mantenere con le dita dell’altro piede il posteriore e si sfila. Proprio come si fa abitualmente con scarpe vecchie o pantofole. La soluzione segue quella vista sul modello Air Zoom Pegasus 35 del 2018.

Peraltro, con GoFlyEase Nike pensa alle esigenze dei tempi del Covid-19 eliminando l’uso delle mani così da ridurre al minimo contatti potenzialmente pericolosi. Basti pensare che aziende come Crocs hanno vissuto il loro anno migliore nel 2020 per comprendere quanto il pubblico sia attento a questi dettagli. Può inoltre rivolgersi a target particolari come personale medico, donne in gravidanza o chi preferisce non entrare in casa con le scarpe, alla giapponese.

(Foto: Nike)

Sviluppate dal designer Tobie Hatfield, le Nike Go FlyEase debutteranno in quantità limitate il prossimo 15 febbraio per circa 100 euro e solo online (per membri Nike selezionati), la disponibilità dovrebbe allargarsi nei successivi mesi del 2021. Per Nike è un altro progetto di design molto interessante dopo quello autoallacciante ispirato alla serie Ritorno al Futuro.

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche

Latest posts